RECENSIONI

Atridi / Metamorfosi del Rito: viaggio nella bellezza del dolore #PdT14

Inviato da Sabrina Fasanella il Dom, 01/06/2014 - 00:52
La Piccola Compagnia della Magnolia in Atridi, foto Angelo Maggio

Un universo di terrore, delirio, sangue e morte, l’universo macabro e inquietante dei rapporti familiari sventrati dal dolore, laddove l’amore si converte nel più torbido degli odi. La potenza della tragedia classica usata come strumento per parlare di situazioni e sentimenti eterni ed universali, insiti nella natura stessa dell’uomo. Nel nome di una dinastia maledetta, quella mitica degli Atridi, si cela il presente più scottante, quello dei rituali di distruzione reciproca che vedono nella complessità dei legami familiari il luogo della più forte realizzazione.

Discorso Celeste, indagine sensoriale sul trascendente e sull’alterità. #PdT14

Inviato da Sabrina Fasanella il Sab, 31/05/2014 - 12:29
Lorenzo Gleijeses in Discorso Celeste,foto Angelo Maggio

Come parlare oggi di trascendenza? Di spiritualità, di oltre? Un discorso che spesso è relegato ad ambiti specifici, troppo intimo per essere associato a contesti diversi da quelli che lo riguardano strettamente. Ma l’uomo è inevitabilmente portato ad interrogarsi sulla trascendenza, perché ha bisogno, in ogni momento e ambito della sua vita, di aver fede in qualcosa.

Orfani del nostro tempo: Patres, il teatro della genitorialità sociale

Inviato da Sabrina Fasanella il Gio, 29/05/2014 - 15:17
Patres  Scenari Visibili foto Angelo Maggio

Un titolo latino per una storia calabrese negli accenti, italiana nelle atmosfere. Debutta in seconda serata (secondo appuntamento della prima giornata di Primavera dei Teatri) lo spettacolo della compagnia Scenari Visibili per la regia di Saverio Tavano e Dario Natale.Nell’intimità della sala 14 del protoconvento francescano di Castrovillari si dispiega lo scenario salmastro di un rapporto padre-figlio;  il mare è temibile spettatore di un’attesa, carico di speranze e portatore di nostalgia.

Medea è lucana ed è nera petrolio: il teatro che si ribella. #PdT14

Inviato da Sabrina Fasanella il Gio, 29/05/2014 - 03:27
Il Collettivo Interno Enki in M.E.D.E.A. Big Oil

Cos’è il teatro? Un luogo di cultura, di arte,  una macchina di sogno e di finzione, di illusione e proiezioni? Anche. Ma prima di tutto il teatro è un luogo d’incontro. Spazio fisico prima che ideale, in cui ci si riunisce accomunati, anche se per poco, da un’attenzione orientata nella stessa direzione. Certo, non ci sono leggi che impongano ai passeggeri della nave-platea di relazionarsi, rielaborare idee, confondere pensieri ed opinioni.

Valentina Alunno - Il Palo

Inviato da Alessandro Cicioni il Sab, 24/05/2014 - 01:08

Il Palo...Dopo aver seguito personalmente la campagna promozionale di questo libro (potete vedere un'intervista all'autrice QUI) e aver ospitato Valentina all'interno del Radiophonica TV Show è difficile essere obiettivi e imparziali.

Pagine

I NOSTRI CONTATTI

 

Compila il form di richiesta

COLLABORAZIONI


 

unipg   unistrapg  Raduni

Associazione Culturale L'Officina ustationPerugia 2019

SEGUICI

glqxz9283 sfy39587stf02 mnesdcuix8
sfy39587stf03
sfy39587stf04