EUROPHONICA IT Ep.04 S.02

Inviato da Europhonica il Mer, 05/10/2016 - 19:26
Programma: 

 

Quarta puntata della seconda stagione di Europhonica, in diretta su tutte le radio del circuito RadUni: parleremo dell'influenza politica ed economica esercitate in UE da Germania e Francia. Ma parleremo anche del referendum contro la relocation dei migranti in Ungheria, del patto agroalimentare tra UE ed Africa, della swettimana Europea della Mobilità, parleremo poi di diritto d'autore e della sentenza Airbus vs. Boeing.

 

 

 

Merkel e Hollande, leader deboli nei loro paesi ma forti in Europa? Su quali siano le prospettive politiche alla viglia delle elezioni in Francia e Germania è intervenuto il team di Europhonica, due paesi che allo stato attuale sembrerebbero guidare questa Europa un po’ confusa, per lo meno su alcuni temi: ma a livello di istituzioni europee? Qual'è la loro reale influenza in sedi quali il parlamento o la Commissione?

 

 

 

Abbiamo parlato poi dell'accordo di partenariato economico tra l'Unione Europea e alcuni stati dell'area sud del continente africano. Un accordo che ha visto immediate le reazioni contrarie di numerose forze politiche, che sottolineano come questo penalizzerebbe i produttori agrumicoli del sud Europa dal momento che stabilisce il libero accesso delle arance sudafricane in tutto il territorio, con una riduzione progressiva della tassazione che sarà completamente abolita nel 2025.

 

 

 

Ma si è parlato anche di tutela del diritto d’autore: partendo dalla recente pronuncia dei giudici del Lussemburgo che ha riconosciuto come l'indennizzo forfettario a carico dei produttori di apparecchi elettronici e la "negoziazione sostanzialmente privatistica" in mano alla Società italiana autori ed editori (per gli amici SIAE) siano sostanzialmente contrari al diritto europeo.

 

 

 

In chiusura si è parlato della condanna da parte del Wto, l’Organizzazione mondiale del commercio, all’Unione europea per gli aiuti di stato ad Airbus. L'organizzazione ha definito “illegali” i sussidi concessi da diversi paesi membri dell’Ue al colosso aerospaziale europeo. Nel dettaglio ha condannato l’Ue, Germania, Francia e Spagna per i 22 miliardi di dollari che hanno concesso in 10 anni ad Airbus, riconoscendo che questi aiuti hanno generato un “danno reale e sostanziale” alla rivale Boeing. Una guerra lunga e senza esclusione di colpi quella che a partire dagli anni ’90 si è combattuta nei cieli di tutto il mondo tra Boeing e Airbus, che di fatto controllano il mercato aerospaziale.

 

 

 

 

 

CONTENUTI:

 

 

 

FOCUS SU: L'Ungheria e il referendum contro la relocation (A.Masoni)

 

FOCUS SU: Merkel&Hollande: forti in Ue ma deboli nei loro Paesi? (F. Cataniaa)

 

FOCUS SU: Quanto comanda la Germania nelle istituzioni UE (A.Megalizzi)

 

FOCUS SU: Patto Agroalimentare UE-Africa del Sud (C.Sferrazza)

 

FOCUS SU: Settimana Europea della Mobilità (C.Moser)

 

FOCUS SU: Corte UE boccia il decreto Bondi (L.Pelucca)

 

FOCUS SU: Sentenza Airbus vs.Boeing (S.Penge)

 

 

 

 

I NOSTRI CONTATTI

 

Compila il form di richiesta

COLLABORAZIONI


 

unipg   unistrapg  Raduni

Associazione Culturale L'Officina ustationPerugia 2019

SEGUICI

glqxz9283 sfy39587stf02 mnesdcuix8
sfy39587stf03
sfy39587stf04