Terni-Successo per la II Giornata Multietnica Universitaria promossa dagli studenti ternani

Inviato da RadiophonicaTerni il Lun, 22/10/2012 - 18:49
Terni-Successo per la II Giornata Multietnica Universitaria promossa dagli studenti ternani

Terni. Si è svolta sabato 20 ottobre presso il cortile dell'Officina Sociale "La Siviera" la seconda edizione della Giornata Multietnica Universitaria promossa dall'Associazione Universitaria LiberaMente.
Dopo il successo della prima edizione di due anni fa gli universitari ternani, con il sostegno del Patrocinio del Comune di Terni e dell'Assessorato alla Cultura di Terni, CESVOL provinciale,Blog.lcg, e del Circolo de "il Manifesto"hanno riproposto una giornata all'insegna della condivisione .
Le tradizioni culinarie,gli abiti tipici,le musiche,i colori di Albania, Camerun,Kosovo,Messico,Bulgaria, Palestina,Colombia, Spagna ,Siria e Libano hanno incontrato i piatti della cucina regionale italiana e la musica della tradizione popolare in un evento interamente gratuito che si sta affermando come appuntamento cardine nella realtà universitaria ternana.
"Abbiamo dimostrato nel migliore dei modi la presenza degli universitari italiani e stranieri e il desiderio di conoscersi e arricchirsi intrecciando le culture fra persone che vivono fianco a fianco ma che troppo spesso conoscono troppo poco le une delle altre".Queste le parole di Alessandro Verona,studente di Medicina e Chirurgia della sede ternana e presidente dell'Associazione promotrice dell'evento reso ancora più suggestivo dalle bandiere delle nazioni e dai poster realizzati dagli studenti con foto, didascalie,filastrocche dei rispettivi paesi di origine. Divertimento e condivisione ma anche responsabilizzazione e informazione su tematiche attuali come la proposta di legge di iniziativa popolare per il reddito minimo garantito e l'operato del comitato "No inceneritori"di Terni,fortemente voluta dai promotori anche la sensibilizzazione sulla ecosostenibilità ambientale riducendo gli scarti,promuovendo la raccolta differenziata e utilizzando materiali totalmente biodegradabili come il Mater-Bi,eccellenza dello stabilimento ternano della Novamont.
Determinante il contributo dei ragazzi dell'Associazione Aladino Onlus,associazione di volontariato per i ragazzi con disabilità che in questa, come nella passata edizione, ha accolto con entusiasmo e partecipazione l'iniziativa degli studenti ternani rafforzando il senso di condivisione culturale e umana ribadito dai ragazzi di "LiberaMente". E' infatti la celebre frase di Albert Einstein "L'unica razza che conosco è quella umana" a rappresentare emblematicamente gli intenti dei ragazzi e della loro iniziativa.Lo striscione con la citazione scritta in tutte le lingue dei paesi rappresentati ha accolto e salutato gli studenti e li ha guidati in un percorso gastronomico, culturale e umano.
" Abbiamo mostrato la volontà di rendere Terni più colorata e viva",prosegue Alessandro " ma soprattutto la capacità di offrire alla componente studentesca qualcosa in più della sola didattica, perché si formino persone, non solo professionisti."
Il noto gruppo folk ternano "Fischi per Fiaschi" ha concluso al meglio la giornata dove,a fronte di consolidato e rinnovato successo,c'è stata anche una prima volta,quella dei ragazzi della "non più neonata" RadiophonicaTerni che hanno condotto il pomeriggio in musica e intrattenimento , e di un ancor più giovane e speciale radiophonico che condivideva con noi questa prima esperienza live rendendola ancora più speciale.Ciao Matteo.
L.G.S

Categoria articolo: 

I NOSTRI CONTATTI

 

Compila il form di richiesta

COLLABORAZIONI


 

unipg   unistrapg  Raduni

Associazione Culturale L'Officina ustationPerugia 2019

SEGUICI

glqxz9283 sfy39587stf02 mnesdcuix8
sfy39587stf03
sfy39587stf04