Matteo Trevisani e la traduzione illustrata degli Esercizi di stile di Queneau. Tra letteratura e grafica doppio appuntamento a POPUP

Inviato da Radiophonica il Gio, 24/03/2022 - 15:19

Matteo Trevisani, con il suo Libro del sangue (Edizioni Atlantide), e la presentazione ufficiale di Novantanove volte un volto (pièdimosca edizioni), della giovane illustratrice e graphic designer perugina Lucia Biancalana, la prima traduzione illustrata degli Esercizi di stile di Raymond Queneau: questo fine settimana doppio appuntamento tra letteratura e grafica a POPUP • libri / spunti / spuntini in piazza Birago a Perugia.Si comincia venerdì 25 marzo, alle 19, con l'incontro con Trevisani, autore del libro scelto dal Gruppo di lettura del centro culturale e sociale perugino. Visionario, sorprendente, lirico e spiazzante, il Libro del sangue è una straordinaria avventura di genealogia e destino e racconta la storia di Matteo, che riceve una misteriosa mail contenente il suo albero genealogico. Il documento non traccia solo linee di nascita e morte della famiglia, svela anche il giorno della morte del protagonista: il 21 settembre. Matteo Trevisani – che a POPUP dialogherà con Lorenzo Costantini, coordinatore della redazione del Saggiatore – è redattore di Nuovi Argomenti e collabora con diversi giornali fra cui La Lettura, l'inserto culturale del Corriere della Sera.Sabato 26 marzo, alle 18.30, toccherà invece alla presentazione ufficiale di Novantanove volte un volto, di Lucia Biancalana, la nuova uscita della casa editrice perugina pièdimosca edizioni. Il libro è la prima traduzione illustrata degli Esercizi di stile di Raymond Queneau, o meglio, della sua versione italiana tradotta da Umberto Eco e pubblicata per la prima volta da Einaudi nel 1983, ed è il nuovo lavoro della giovane illustratrice e graphic designer già autrice di Cicero. Guida illustrata alle figure retoriche, pubblicato nel 2019 sempre da pièdimosca edizioni. Uscito nel 1947, Exercices de style di Raymond Queneau è una raccolta di novantanove racconti: la storia è sempre la stessa, ma lo stile linguistico cambia continuamente. Dall'opera emerge il rapporto tra il linguaggio e la nostra personalità, svelandoci che il modo in cui parliamo comunica in parte anche ciò che siamo. In Novantanove volte un volto – di cui a POPUP Biancalana dialogherà con Daniele Pampanelli, graphic-designer e coordinatore artistico del collettivo Becoming X – ogni esercizio di stile acquisisce una propria fisionomia in base alle regole linguistiche che lo caratterizzano: testa, occhi, naso, bocca e orecchie diventano le lettere di un nuovo alfabeto sperimentale, e dalla scomposizione e metamorfosi di questi elementi prendono vita novantanove volti illustrati, novantanove ritratti stilizzati e caricaturali.Gli incontri sono a ingresso libero fino a esaurimento posti. Green pass rinforzato e mascherina Ffp2 obbligatori. 

I NOSTRI CONTATTI

 

Compila il form di richiesta

COLLABORAZIONI


 

unipg   unistrapg  Raduni

Associazione Culturale L'Officina ustationPerugia 2019

SEGUICI

glqxz9283 sfy39587stf02 mnesdcuix8
sfy39587stf03
sfy39587stf04