Adotta un Classico: 26 libri da leggere tutto d’un fiato

Inviato da Adotta un Classico il Lun, 31/05/2021 - 14:33

Con la messa in onda nel palinsesto di Radiophonica della 20a puntata di «Adotta un Classico: conversazioni semiserie alla scoperta dei Classici» si chiude la prima stagione della trasmissione che le Biblioteche comunali di Perugia hanno dedicato ad opere letterarie che vorremo diventassero i classici del futuro.

Una puntata speciale, dal tema «La gioia vien leggendo», dove a partire da Seneca - che con la sua citazione Il libro ti muta nell'essenza ci ha accompagnato in tutte le puntate - abbiamo affrontato il tema della lettura come rifugio e consolazione.
Abbiamo parlato anche di biblioterapia, di neuroni specchio e - immancabile vezzo di bibliotecari DOC – abbiamo offerto qualche idea per un buon uso della lettura.
Perché il libro giusto al momento giusto può divenire uno straordinario alleato per la nostra vita.

Al timone sempre Claudia, la bibliotecaria con gli occhiali insieme alla preparatissima Antonella, “avvocato d'ufficio della giusta causa” che, di puntata in puntata, vi hanno condotto alla scoperta di opere famose o poco conosciute, in un percorso letterario che ha attraversato molti generi e proposto vari argomenti. 

Quello di «Adotta un Classico» è un percorso iniziato nella seconda stagione di LibroPhonica, declinato prima come rubrica e poi, da gennaio 2021, come una trasmissione autonoma.
Abbiamo fatto una scommessa sulla promozione della lettura. Ed ora, a fine percorso, possiamo dire che ci sentiamo di averla vinta, perché la trasmissione ci ha regalato davvero delle belle soddisfazioni.

Di puntata in puntata abbiamo presentato opere – di cui alcune poco note - di autori di vari paesi e lingue. Con le nostre scelte abbiamo voluto promuovere diversi generi letterari, diversi stili di scrittura, epoche storiche, e situazioni diverse con la speranza che facendo leva su vari tipi di gusto letterario si possa sostenere con più energia la gioia di leggere un buon libro. 

Nelle puntate andate in onda all'interno di LibroPhonica, abbiamo esordito con «L'uomo che piantava gli alberi» di Jean Giono, passando poi a «L’amico immaginario» di Matthew Dicks, «Il segreto del bosco vecchio» di Dino Buzzati, «Il cuore dei briganti» di Flavio Soriga, «Gli alunni del sole» di Giuseppe Marotta, «La voce delle ombre» di Frances Hardinge e, infine «Il giorno del giudizio» di Salvatore Satta, che ha passato il testimone a «La casa tonda» di Louise Erdrich, romanzo presentato nella prima puntata di «Adotta un Classico».

E da qui è proseguita la nostra avventura letteraria, nel corso della quale abbiamo presentato:
«La notte dei calligrafi» di Yasmine Ghata
«Io venia pien d’angoscia a rimirarti» di Michele Mari
«Sempre caro» di Marcello Fois
«In fondo alla palude» di Joe R. Lansdale
«Le streghe di Smirne» di Mara Meimaridi
«Il cabalista di Lisbona» di Richard Zimler
«Il sogno di disegnare il mondo» di J.Cowan
«Cuccette per signora» di Anita Nair
«Un incantevole aprile» di Elizabeth von Arnim
«La mangiatrice di fichi» di Jody Shields
«La teologia del cinghiale» di Gesuino Némus
«Possessione» di Antonia Susan Byatt
«Il professore» di Charlotte Brontë
«Un'estate con la Strega dell'Ovest» di Kaho Nashiki
«In viaggio con la zia» di Graham Greene
«Se i gatti scomparissero dal mondo» di Genki Kawamura
«Pioggia nera» di Georges Simenon
e, infine «Le lettere a Lucilio» di Lucio Anneo Seneca, immancabile faro che ci ha accompagnato fedelmente di puntata in puntata.

Ogni podcast è stato accompagnato da una breve scheda di presentazione non solo dell'opera presentata in trasmissione ma anche dell'autore e del suo contesto, per meglio comprendere la genesi e il senso dell'opera.

Tutte le puntate sono state arricchite dalle voci di bravissimi lettori che hanno interpretato con passione e con grande sensibilità attoriale gli incipit dei libri a loro affidati.

Con vero piacere ringraziamo pubblicamente Stelio Alvino, Sandra Fuccelli, Stefano Galiotto, Romina Grillo, Stefania Maroni, Lorenzo Minciarelli e Leonardo Minelli, le nostre insostituibili e ottime “voci in prestito”.

È grazie a loro che abbiamo potuto immergerci, sebbene per pochi istanti, nella trama letteraria e anche nell’atmosfera giusta del libro, consegnando agli ascoltatori della trasmissione, il compito di proseguire la lettura. 

Infine, un “grazie” enorme agli ascoltatori che ci hanno aiutato a sfatare il preconcetto che una trasmissione sui libri non interessa ai giovani.  

Ringraziamo anche tutti gli amici di Radiophonica che sempre ci hanno sostenuto e incoraggiato nel nostro percorso.
Menzione d'onore a Rossella Biagi, efficientissima station manager della web radio universitaria, che con competenza e pazienza ha realizzato la post produzione del registrato.

Ricordiamo ancora una volta che le opere presentate in trasmissione sono disponibili al prestito gratuito in formato cartaceo nelle Biblioteche comunali di Perugia e in formato digitale in MediaLibraryOnLine, la biblioteca digitale gratuita delle Biblioteche umbre, con accesso gratuito agli iscritti delle biblioteche della regione.

Ricordiamo anche che le coordinate delle BiblioComPg sono il web [biblioteche.comune.perugia.it], i social Facebook e Instagram [cerca Biblioteche comunali Perugia].
La nostra posta elettronica è: bibliotechepg@comune.perugia.it

La trasmissione ha il patrocinio dell'Associazione Italiana Biblioteche Sezione Umbria.

Puoi riascoltare le prime 7 puntate d'esordio a partire da:
http://www.radiophonica.com/programma/adotta-un-classico

Le altre 20 puntate di «Adotta un Classico» sono disponibili partire da:
http://www.radiophonica.com/adotta-un-classico

I NOSTRI CONTATTI

 

Compila il form di richiesta

COLLABORAZIONI


 

unipg   unistrapg  Raduni

Associazione Culturale L'Officina ustationPerugia 2019

SEGUICI

glqxz9283 sfy39587stf02 mnesdcuix8
sfy39587stf03
sfy39587stf04