Politica Internazionale

Il governo thailandese decide di agire contro le Camicie Rosse

Inviato da paola faraca il Gio, 13/05/2010 - 21:31
Il governo thailandese decide di agire contro  le Camicie Rosse

Il governo thailandese è sempre più insofferente, nonostante la promessa di elezioni anticipate con data, prevista il 14 novembre prossimo, le Red shirts non hanno smantellato l’accampamento al centro della città; tale occupazione dura dai primi di aprile, la presenza massiccia delle camicie rosse ha infatti costretto alla chiusura hotel di lusso e centri commerciali.

Berlusconi salva ancora una volta l'economia europea

Inviato da Mommo il Mar, 11/05/2010 - 14:36
Berlusconi salva ancora una volta l'economia europea

"Un impulso fondamentale allo sblocco dei serrati negoziati sul piano di salvataggio dell'euro ieri all'Ecofin l'ha dato il presidente Berlusconi quando, poco prima dell'1 di notte, ha chiamato al telefono il cancelliere Merkel. Fino a quel momento le trattative a Bruxelles si stavano arenando sulle diverse proposte presentate che non riuscivano a raccogliere il necessario consenso". Il comunicato di palazzo Chigi non mostra esitazioni nell'attribuire al premier l'impulso decisivo nella difficile partita del piano salva-euro.

Grecia scende al livello Junk, dubbi sul Portogallo.

Inviato da Rossella Biagi il Mer, 28/04/2010 - 14:08
Grecia scende al livello Junk, dubbi sul Portogallo.

Stando ad un’indagine condotta da Standard & Poor's Grecia e Portogallo sono stati declassati a livello “spazzatura”. L’esito della ricerca ha avuto effetti pessimi sulle Borse europee, che hanno chiuso negativamente. La situazione sta velocemente precipitando, tanto che è stato indetto un vertice straordinario dell’Eurozona per il 10 maggio: si attendono con ansia le dichiarazioni della Germania.

Disordini in Ucraina, lanciate uova e fumogeni al presidente dell’Assemblea.

Inviato da Rossella Biagi il Mer, 28/04/2010 - 14:05
Disordini in Ucraina, lanciate uova e fumogeni al presidente dell’Assemblea.

Si è acceso un violento scontro in seno all’Assemblea ucraina per la ratifica della proroga concessa alla flotta russa per l’uso di una base militare nella Crimea. Nel Parlamento ucraino, il Presidente dell'Assemblea è stato colpito ripetutamente da uova: causa è stata la proroga dell’accordo per l'usufrutto di una base in Crimea. All’esterno inoltre si era svolta una manifestazione davanti alla sede della Rada e dinnanzi al Palazzo del Governo, guidata dall’opposizione rappresentata dalla formazione di Yulia Tymoshenko, del “Fronte per il cambiamento” e degli ultranazionalisti, che sono arrivati ad occupare diversi siti.

Pagine

I NOSTRI CONTATTI

 

Compila il form di richiesta

COLLABORAZIONI


 

unipg   unistrapg  Raduni

Associazione Culturale L'Officina ustationPerugia 2019

SEGUICI

glqxz9283 sfy39587stf02 mnesdcuix8
sfy39587stf03
sfy39587stf04