Indiepolitana e Gubbstock premiati al MEI 2013

Inviato da Patrizia il Ven, 27/09/2013 - 13:41
Indiepolitana e Gubbstock premiati al MEI 2013

Sabato 28 settembre alle 14.00 i festival di musica indipendente Indietiamo, Villa’n’roll e Gubbstock Rock Festival saranno protagonisti sul palco del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti – a Faenza, in occasione della premiazione dell’idea di rete che li ha uniti, chiamata Indiepolitana. In questa edizione dello storico festival di Faenza, gli organizzatori hanno infatti deciso di dare risalto a tutte quelle realtà che nel settore della musica hanno deciso di unirsi per condividere sforzi e passione in un unico pregevole intento: quello di dare il giusto valore - culturale e sociale - alla musica indiependente italiana. Durante il convegno che si svolgerà domani nella Sala del Consiglio Comunale di Faenza, dal titolo “Il lavoro in sinergia come risposta alla crisi” saranno, dunque, premiati i Festival e i Circuiti che hanno saputo coniugare collaborazione e valorizzazione di nuovi talenti, "i più meritevoli per la loro capacità di fare emergere nuove sonorità mettendo in rete e collaborazione festival, contest, circuiti, artisti e band". Fra questi anche la neonata rete di festival INDIEPOLITANA (di cui vi avevamo parlato qui a giugno) “per la sua capacità di tenere alto, in un momento difficile come quello presente per la cultura e la musica, la bandiera della cultura musicale giovanile mettendo in rete tre festival indie di rilievo in Centro Italia”. Venuta dalla spinta delle realtà aggregative legate ai tre festival (LIMA - Laboratorio Indipendente di Musica e Arte, Ass. Periferica e Ass. Mentindipendenti), la rete Indiepolitana è riuscita, con una sorta di metropolitana immaginaria, a creare graficamente e fisicamente un itinerario musicale che ha coperto nello specifico e in ordine cronologico i Comuni di Sassocorvaro, Pesaro e Gubbio, nonché le rispettive province: Pesaro-Urbino e Perugia. Il tutto attraverso la musica, le iniziative culturali, un’azione di comunicazione congiunta (basata sulla grafica realizzata da Alessandro Baronciani) e soprattutto la passione e l’impegno di tantissimi giovani. Un bellissimo ed inaspettato riconoscimento per tutti i ragazzi che hanno sostenuto l’iniziativa, per le associazioni e per le amministrazioni che (soprattutto nel caso del Gubbstock Rock festival, che Radiophonica ha seguito da vicino come MEDIAPARTNER UFFICIALE) da anni credono nella potenza culturale ed aggregativa della musica.

I NOSTRI CONTATTI

 

Compila il form di richiesta

COLLABORAZIONI


 

unipg   unistrapg  Raduni

Associazione Culturale L'Officina ustationPerugia 2019

SEGUICI

glqxz9283 sfy39587stf02 mnesdcuix8
sfy39587stf03
sfy39587stf04