ARTICOLI

Mills prescritto, Berlusconi esulta.

Inviato da fucsia il Ven, 26/02/2010 - 15:38
Mills prescritto, Berlusconi esulta.

Come volevasi dimostrare: quasi come un teorema la pronuncia della Corte di Cassazione sul processo Mills. Come pronosticato, la sentenza definitiva si è avuta ieri sera stessa, e com'era altrettanto prevedibile il processo si è chiuso con una condanna annullata e un reato prescritto. All'avvocato londinese solo l'onere di pagare 250000 euro alla Presidenza del Consiglio per danno di immagine.

Il tappo e la toga ( di Marco Travaglio)

Inviato da Mommo il Ven, 26/02/2010 - 15:20
Il tappo e la toga ( di Marco Travaglio)

Un tempo al porto delle nebbie di Roma giravano soldi in cambio di sentenze. Dunque, in questo senso, la Procura di Roma non è più il porto delle nebbie, almeno fino a prova contraria. Ma forse è anche peggio: perchè le cose che un tempo si facevano a pagamento oggi si fanno gratis.

Ritrovato il corpo della parà scomparsa da 6 giorni

Inviato da Mommo il Ven, 26/02/2010 - 15:13
Ritrovato il corpo della parà scomparsa da 6 giorni

Come si sospettava era in un laghetto della cava "La bianca" il corpo ormai senza vita della parà Giovanna Melania La Mantia, il caporale di 22 anni dispersa dopo un lancio col paracadute vicino ravenna. Giovanna, 22 anni, era un appassionata di paracadutismo e stava effettuando lanci d'addestramento privati, fuori servizio, per conseguire il brevetto di paracadutimo civile.
Il corpo è stato ritrovato dopo sei giorni di ricerche estenuanti in una zona caratterizzata dalla presenza di numerosi laghi e cave.

Maxi truffa sul riciclaggio, prima notte in carcere per Scaglia

Inviato da Lucina il Ven, 26/02/2010 - 15:11
Maxi truffa sul riciclaggio, prima notte in carcere per Scaglia

Con un volo partito dalle Antille è atterrato nella notte a Roma Silvio Scaglia, fondatore e ex direttore di Fastweb, travolto dalla maxi inchiesta della procura antimafia sulla truffa da 2 miliardi di euro alla telefonia e riciclaggio. Oltre ai dirigenti di Fastweb nell'inchiesta sono coinvolti i vertici di Telecom Italia e Sparkle.

Gheddafi invoca la guerra santa contro la Svizzera per il divieto di costruire minareti.

Inviato da Rossella Biagi il Ven, 26/02/2010 - 14:12
Gheddafi invoca la guerra santa contro la Svizzera per il divieto di costruire minareti.

Il colonnello Gheddafi ha invitato alla Jihad contro la Svizzera, a causa del nuovo divieto imposto di costruire minareti. La Svizzera sarebbe, secondo le parole del colonnello libico, uno Stato “miscredente e apostata che distrugge le case di Allah”. La guerra santa contro la Svizzera non costituisce, nell’idea di Gheddafi, un atto di terrorismo: viene rivolto anche un invito a tutti i musulmani a boicottate la Svizzera, i suoi prodotti, gli aerei, le navi, le ambasciate. Il portavoce del Ministero degli Affari esteri svizzero non ha voluto rilasciare commenti in merito alle dichiarazioni del Presidente libico.

Note & Sapori a Palazzo

Inviato da Mattia il Ven, 26/02/2010 - 14:00
Note & Sapori a Palazzo

Sabato 27 Febbraio Todi si tinge di jazz. Per l'anteprima della manifestazione "Note & Sapori a Palazzo" sarà ospitata a Todi una formazione di eccezione formata da musicisti di assoluto valore e rilievo nel panorama jazz italiano, il trio Rea-Mencarelli-Paternesi.

Il processo Mills arriva in Cassazione: a decidersi anche il futuro del premier.

Inviato da fucsia il Gio, 25/02/2010 - 14:33
Il processo Mills arriva in Cassazione: a decidersi anche il futuro del premier.

Oggi, in Cassazione, arriva il processo Mills. Famoso al grande pubblico perchè, secondo il Presidente del Consiglio, sarebbe l'ennesimo tentativo di farlo fuori, era stato, anche questo, congelato dal Lodo Alfano, altrettanto illustre tentativo di Silvio Berlusconi di non farsi fare fuori. Peccato, per lui, che una modifica della costituzione vada fatta con legge costituzionale. Questi Padri Costituenti erano proprio pignoli.

Giappone: La veloce ascesa del partito basato sulla feliticità

Inviato da Mommo il Gio, 25/02/2010 - 13:45
Giappone: La veloce ascesa del partito basato sulla feliticità

Si chiama Kofuku Jitsugen-to ed è l’ala politica della setta religiosa Kofuku-no-kagaku. Che mescola buddismo, cristianesimo, confucianesimo e taoismo. Il suo fondatore, Ryuho Okawa, vuole condurre l’umanità alla ricerca della gioia.
Religione e la politica hanno dei legami di complementarità». Questo è scritto nello statuto del Kofuku Jitsugen-to, letteralmente Partito per la realizzazione della felicità, autoproclamatosi “terza via” nel sistema bipartitico giapponese.

Golpe in Turchia: Altri 8 in manette.

Inviato da Mommo il Gio, 25/02/2010 - 13:38
Golpe in Turchia: Altri 8 in manette.

Numerosi ormai i militari arrestati con l'accusa di aver complottato nel 2003 per rovesciare il governo turco
Un tribunale di Istanbul ha incriminato e fatto arrestare nella notte otto ufficiali accusati di aver complottato nel 2003 per rovesciare il governo turco del partito di radici islamiche Giustizia e Sviluppo (Akp), portando a venti i militari arrestati nell'inchiesta.

Stop al fumo: Il parlamento lavora a disegno di legge

Inviato da Mommo il Gio, 25/02/2010 - 13:32
Stop al fumo: Il parlamento lavora a disegno di legge

Vita sempre più dura per i fumatori. Dopo la legge Sirchia del 2003, il Parlamento sta lavorando a un disegno di legge bipartisan per vietare il fumo anche negli spazi all'aperto di scuole, università, ospedali, bar e ristoranti e per chi guida. Previsto anche il divieto di acquisto e di consumo di prodotti da tabacco per i minori di 18 anni. Pesanti multe per i commercianti trasgressori.

Pagine

I NOSTRI CONTATTI

 

Compila il form di richiesta

COLLABORAZIONI


 

unipg   unistrapg  Raduni

Associazione Culturale L'Officina ustationPerugia 2019

SEGUICI

glqxz9283 sfy39587stf02 mnesdcuix8
sfy39587stf03
sfy39587stf04